È stato pubblicato un invito per la selezione di almeno 50 progetti di imprese da finanziare in Senegal.

Dal 15 aprile al 31 maggio 2021, tutti gli imprenditori senegalesi della diaspora, presenti in Europa (in particolare in Italia), potranno concorrere per partecipare a un percorso di formazione e accompagnamento, ma anche beneficiare di un sostegno finanziario per le idee selezionate.
L’invito a presentare progetti «Investo in Senegal» è destinato alla selezione di idee imprenditoriali che beneficeranno di un sostegno attraverso la formazione e il coaching. Settanta fascicoli saranno preselezionati per essere presentati a una commissione di selezione, che potrà decidere di fornire un aiuto finanziario ad almeno 50 di essi. Questi finanziamenti saranno apportati sotto forma di sovvenzione di importo compreso tra 5.000 e 30.000 euro, a imprese esistenti o a nuovi attori (start-up) nelle regioni senegalesi di Dakar, Diourbel, Kaolack, Louga, Saint Louis, Thiès.

Il progetto è gestito da AICS Dakar, Agenzia italiana di cooperazione, nell’ambito del programma PLASEPRI/ PASPED, cofinanziato dall’Unione Europea. È coordinato da Amref Health Africa Onlus-Italia con la collaborazione di CNA (Confederazione nazionale dell’artigianato e delle piccole e medie imprese), Fondazione Ecipa, Associazione Le Réseau, LVIA, Associazione OEDS (Organizzazione dei migranti per lo sviluppo del Senegal), Associazione MODED (Movimento degli studenti della diaspora), Centro Studi e Ricerche IDOS, Rete Ndaari e Fondazione Punto.sud. I consolati senegalesi di Milano e Napoli sono partner strategici per le attività del progetto e per l’ampia diffusione delle informazioni presso la diaspora.

Il testo dell’invito è disponibile sul sito www.investoinsenegal.org

Per maggiori informazioni inviare una e-mail a selezione.pasped@gmail.com